Stufe a pellet: come funzionano, dove si acquistano, pro e contro, prezzi

Quando l’inverno incombe, e nella propria casa il sistema di funzionamento o è debole oppure si vive in quelle case datate anni ’70 dove il sistema di riscaldamento non c’è in nostro soccorso possono intervenire vari sistemi che ci aiutano ad avere una casa riscaldata ovvero la stufa.

Delle tante tipologie però quella a pellet si dice che sia la migliore in assoluto, non è solo bella ed elegante ma anche possiedono una tecnologia avanzata che permette di riscaldare non solo un ambiente ma anche le altre stanze.

Inoltre il costo del consumo è economico e accessibile a tutti. Vediamo più nel dettaglio come funzionano, dove si acquistano e anche quanto costano.

 

Come funzionano?

A seconda del tipo di modello acquistato si può montare a casa seguendo le istruzioni oppure un tecnico addetto che  verrà a casa vostra per assemblarla, ma gli ultimi modelli sono già pronti per essere posizionati in un punto strategico per riscaldare in poco tempo più stanze, soprattutto se esse sono vicine tra loro.

Non sono dotate di spina elettrica per essere accese, basta solo aprire il serbatoio, mettere l’alimentazione principale della stufa, ovvero il pellet che sono dei piccoli cilindri di legno che servono per accendere il fuoco e a farlo durare molto a lungo.

Per farla funzionare il meccanismo è molto semplice: se bisogna aggiungere il pellet si può aprire il serbatoio posto sopra e metterne la dose prescritta per quella tipologia di stufa, mediante un pulsante poi si accenderà una griglia sottostante che inizierà a riscaldarsi e poi accenderà il fuoco che possiamo vedere davanti alla parte di vetro.

Però c’è da aggiungere una cosa, tutti i modelli creano il fumo ed esso dev’essere subito espulso perché potrebbe essere nocivo per la salute umana, quindi è indispensabile possedere una canna fumaria per mandare via il fumo creato.

Una volta accesa ci si può stare vicini ma è meglio non toccarla soprattutto dove si vede il fuoco, potrebbe essere pericoloso.

Dove si acquistano? Prezzi, pro e contro

Molti sono i negozi dedicati alla casa in cui si possono comprare queste tipologie di stufe, dei negozi fisici un esempio è Leroy Merlin, ha uno spazio tutto per queste stufe, altri negozi possono avere molti nomi e vendere altre tipologie di stufe sia a pellet e sia elettriche, oppure si può comprare anche online.

Grazie alla sua tecnologia ed anche agli inserti aggiuntivi può riscaldare in modo veloce molte stanze insieme, è facile da usare, è bella anche se non si usa e crea un ambiente veramente confortevole per chi sta in casa.

Per quanto riguarda il contro è assolutamente necessario avere una canna fumaria oppure un altro sistema per far uscire il fumo creato e portarlo verso l’esterno, liberarlo in casa potrebbe essere molto pericoloso e nocivo. A seconda del modello scelto e desiderato i prezzi possono variare, alcuni infatti costano sui 750 € mentre altre più eleganti e complesse possono arrivare fino a 3.000 €