Cartongessi soffitti: idee, come si montano e quanto costano

Il cartongesso è uno dei materiali più utilizzato nell’edilizia leggera, ricavato dal gesso. Usato nel campo architettonico fin dall’antichità, il suo uso si è diffuso in Europa negli anni Sessanta fino ad oggi.

Idee per l’arredamento

Il cartongesso è un materiale facile da lavorare, non essendo pesante. Nell’arredamento della casa, può essere utilizzato, in modo particolare, per realizzare:

  • dei soffitti;
  • dei rivestimenti per pareti, anche con lampade LED integrate;
  • un muro di mezza altezza, che può separare il corridoio dalla cucina, al quale si può personalizzare il design;
  • delle pareti divisorie, che possono separare l’ingresso dalle altre stanze della casa, soprattutto open space;
  • dei parapetti, per delle scale o da soppalco;
  • dei controsoffitti decorativi, nei quali si possono inserire anche delle nicchie;
  • delle nicchie, da poter inserire nell’ingresso o nella zona giorno, che possano anche essere divisorie;
  • delle mensole;
  • delle cabine armadio, da inserire nelle camere da letto;
  • delle colonne con luce LED integrata;
  • delle lastre, in cui si possono inserire dei tasselli.

Come montare il cartongesso

Ovviamente, il montaggio del cartongesso dipende dal modo in cui si vuole usare. I pannelli, che possono essere utilizzati per delle pareti divisorie, devono essere tagliati, segati, rifiniti nei bordi e montati con dei chiodi o delle viti, per poi essere rifiniti. E’ bene tenere lontano il cartongesso dall’umidità, magari sollevandoli con altri pezzi di cartongesso, che si potranno rimuovere.

Se si vuole montare una parete, con questo materiale, il lavoro diventa più complesso. Prima di tutto bisogna creare l’ossatura, poi sistemare delle lastre di cartongesso, ed inserire degli impianti elettrici. Chi non è pratico di questi lavori, forse farebbe meglio ad affidarsi ad un esperto.

Dove acquistarlo e quanto costa

Il cartongesso si può acquistare in un qualsiasi negozio che venda articoli per la falegnameria e l’edilizia, oppure dei grandi centri dove si può acquistare tutto per la propria casa, come Leroy Merlin. Non mancano nemmeno dei siti online, dove si può acquistare diversi materiali e oggetti per la casa.

Il prezzo delle lastre può variare a seconda delle misure e del negozio (o sito) in cui si acquista. Ad esempio, sul sito del Leroy Merlin, si può acquistare una lastra di cartongesso 120×200 centimetri, e dallo spessore di tredici millimetri, a 5,90 euro. Una lastra delle stesse misure, accoppiata a dell’isolante, invece, può costare 18,50 euro.

Una parete di cartongesso, spessa dai cinque ai dodici centimetri, può partire dal costo di 33 euro per metro quadro.

Leave a Reply