Giocare in Borsa a fine 2020: le azioni sotto i riflettori

Giocare in Borsa è un’attività di investimento eclettica: al suo successo, infatti, contribuiscono una molteplicità di fattori che non sempre sono di natura strettamente economica. Fattori politici o eventi occasionali, infatti, possono influenzare notevolmente l’andamento della Borsa e non è necessario essere in possesso di un titolo di studio ufficiale per trarre le giuste conclusioni.

«Fare trading online consente di investire dei soldi su una previsione: al rialzo o al ribasso. – si legge sul sito giocareinborsa.comSe la previsione si rivela corretta si ottiene un profitto, mentre se si rivela errata si produce una perdita. Tutto qui, semplice no?

Può capitare di perdere, ma questo dipende solo da te. Con i broker regolamentati non c’è nessuna truffa ma è il mercato a comandare. Perciò, dovrai essere bravo a “prenderlo per le corna”.»

Per questo motivo, sebbene la situazione italiana rischi di prendere una piega tragica nelle prossime settimane, non sono poche le persone che hanno riposto le proprie speranze nel trading online in generale e nel giocare in Borsa in particolare.

Proprio nei momenti di maggior crisi, infatti, la Borsa palesa gran parte dei propri movimenti e offre non poche opportunità.

Le azioni sotto i riflettori: quali e perché?

Non sono pochi i titoli sotto i riflettori in questi ultimi mesi. Azioni di società che operano in diversi settori ma che hanno saputo sfruttare in modo alternativo e creativo le opportunità di questa crisi.

Si pensi, ad esempio, al titolo Amazon: i propri servizi digitali hanno permesso a molte attività di proseguire anche durante il lockdown. A partire dalle società di trasporto merci e di logistica fino alle piccole attività commerciali che si appoggiano alla piattaforma di Amazon per promuovere i propri prodotti.

Oltre a questo?

Vi sono i servizi di streaming multimediale connessi all’account Amazon Prime e i servizi di cloud-computing di Amazon Web Services.

Non è dunque una sorpresa che il valore delle sue azioni sia letteralmente schizzato alle stelle in questi ultimi mesi.

Oltre ad Amazon vi sono anche i Social Network, i quali hanno permesso alle persone di mantenersi in contatto, sfruttare sistemi rapidi di diffusione delle informazioni o, semplicemente, di intrattenersi durante i tempi morti.

A ciò si vanno ad aggiungere le società videoludiche, che hanno registrato boom di vendite negli ultimi mesi (la Tencnet Holding, proprietaria della Riot Games, ha registrato un rialzo del +47% dall’inizio dell’anno).

Oltre a queste, una menzione speciale va anche alle case farmaceutiche che hanno iniziato a vedere i ritorni della loro immensa spesa nella ricerca di una cura e un vaccino valido contro il SARS-Cov-2.

Le migliori azioni sotto i riflettori oggi

Vediamo, dunque, un elenco completo dei titoli principali del momento, quelli che ridanno speranza agli investitori e offrono ottime opportunità per far fruttare i propri risparmi:

Nel settore digitale troviamo:

  • Amazon;
  • Alphabet (Google);
  • Netflix;
  • Microsoft;

Nel settore videoludico, invece:

  • Tencent Holdings (Riot Games);
  • Microsoft (ZeniMax Media);
  • Ubisoft;
  • SEGA;

Nel settore farmaceutico, invece:

  • Moderna;
  • Pfizer;
  • Sanofi;

Come investire in azioni tra il 2020/2021?

L’acquisto di azioni a cavallo tra il 2020/2021 dev’essere pilotato dal buon senso e da un’attenta analisi di mercato.

I titoli che sono sotto i riflettori, infatti, sebbene caratterizzate da fondamentali solidi e estremamente promettenti, potrebbero non essere immuni a repentine oscillazioni di prezzo nei mesi a seguire.

Per questo motivo la raccomandazione fondamentale che viene fatta agli investitori è di commisurare attentamente le operazioni alle proprie necessità. Questo specialmente per quanto riguarda gli strumenti finanziari a cui fare affidamento e l’esposizione di capitale che si intende attuare.

Da un lato, infatti, gli analisti sconsigliano operazioni prettamente speculative. Dall’altro, queste risulterebbero decisamente più adeguate ad affrontare un periodo di particolare fermento finanziario, specialmente se la volatilità di mercato supera gli attuali valori.

Leave a Reply