Ambra: descrizione lavorazione ed utilizzi della pietra.

Che cos ‘è l’ambra? Come avviene la sua lavorazione e qual è l’impiego che ne viene fatto?
L’ambra è una resina che si forma all’interno delle conifere fino a fossilizzarsi e con il tempo e la solidificazione conserva al suo interno sia animali che resti di natura vegetale.

Caratteristiche dell’ambra ed utilizzo

L’ambra è una resina può assumere diverse colorazioni dal giallo a tonalità sul bruno e fino ad arrivare al rossiccio e così come il blu e il verde e proviene da  paesi che hanno uno sbocco sul mar Baltico.
Questa pietra viene lavorata per realizzare impugnature di gioielli come orecchini, braccialetti, collane, pipe e tanto altro.

L’ambra e stata usata in gioielleria sin dall’epoca Micenea e in molte altre zone in Europa come la Grecia e l’antico Egitto. Secondo molte tradizioni la pietra è dotata di proprietà elettrostatiche e quindi si elettrizza con lo strofinio e sarebbe dotata di particolari proprietà curative . In natura esistono molte varietà di ambra, ma anche tanti tipi di imitazioni col risultato che cambiano i colori, le sfumature e la stessa consistenza della pietra. Nel campo della gioielleria l’ambra più ricercata dagli operatori del settore è di provenienza baltica.

Ottima a livello terapeutico e anche come portafortuna per la religione buddista è associata al concetto di saggezza. Secondo antiche leggende, poiché l’ambra al tocco risulta essere calda, anticamente si riteneva che al suo interno fosse contenuto il principio della stessa vita.
Una curiosità: l’ambra a livello corporeo migliora la salute rappresentando un valido aiuto contro diversi disturbi dello stomaco, allevia varie forme di allergia, è un ottimo coadiuvante nella cura dell’artrite e anche per le problematiche legate alle articolazioni.

Con riguardo all’aspetto spirituale favorisce nel soggetto la spontaneità, rafforza le doti personali quali la creatività e la fantasia cosi che l’individuo possa realizzare meglio se stesso. Una buona soluzione è quella di portare l’ambra a stretto contatto con la pelle o anche quella di bere un bicchiere d’acqua al mattino dove si è lasciata riposare un pezzo di ambra durante la notte con lo scopo di combattere i dolori di origine reumatica .
Quindi come visto, l’ambra vanta notevoli proprietà da quella terapeutica, a quella di essere un ottimo amuleto e per diverse religioni rappresenta un simbolo di nobiltà e di saggezza.
Inoltre possederla comporta per l’individuo una serie di benefici sia a livello fisico che mentale oltre a migliorare lo stato generale della salute.

Leave a Reply