Polpettone di Pollo: come prepararlo

Una delle ricette italiane più famose, preparata soprattutto dalle nostre nonne, è quella legata al polpettone nelle sue infinite varianti. Ma come si prepara un polpettone di pollo? La ricetta si adatta perfettamente a qualsiasi occasione e ricorrenza, ripieno con un cuore di formaggio filante, oppure di spinaci, seguendo i gusti personali e le materie prime a disposizione.

Il polpettone di pollo fa parte dei ricordi dell’infanzia di qualsiasi italiano e può essere facilmente riproposto in cucina nella sua versione al pollo. Senza perdere tempo andiamo quindi a scoprire tutti i passaggi necessari, nonché la lista degli ingredienti, per la realizzazione del polpettone di pollo.

Ingredienti base della ricetta

Quali ingredienti occorrono per la preparazione del polpettone di pollo? La ricetta si adatta anche ai cuochi meno esperti in cucina e necessita di: 800 grammi di pollo macinato, 220 grammi di mortadella con pistacchi, 150 grammi di formaggio Edamer, 50 grammi di formaggio grattugiato Grana Padano, 1 uovo, 100 grammi di ricotta vaccina, 70 grammi di pangrattato, 3 rametti di maggiorana, 10 grammi di olio extravergine di oliva, sale e pepe. A questo punto scopriamo i passaggi seguenti dedicati alla ricetta odierna a base di polpettone di pollo. 

Passaggi guidati per la preparazione

Per il polpettone di pollo si deve partire dal formaggio Edamer e dalla mortadella. Entrambi gli ingredienti devono essere tagliati grossolanamente e inseriti all’interno di un mixer. Dopo aver frullato il tutto il composto può essere trasferito in una terrina aggiungendo la ricotta scolata in precedenza, il formaggio grattugiato, il macinato di pollo, sale, pepe e le foglioline di maggiorana. Tutti gli ingredienti di preparazione possono essere uniti all’uovo e mescolati con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo.

La base del polpettone di pollo deve quindi essere trasferita su carta da forno, modellata con le mani per assumere la classica forma allungata della preparazione. Il rotolo deve essere sigillato con la stessa carta da forno e ben richiuso alle due estremità. La preparazione deve essere lasciata riposare e rassodare in frigorifero per circa 1 ora prima di passare alla cottura. A questo punto si può andare a rimuovere la carta da forno, inserendo l’olio extravergine di oliva all’interno di una padella. Il polpettone di pollo deve essere fatto rosolare su tutti i lati fino alla formazione di una crosta dorata.

A doratura eseguita si può ricoprire la superficie della padella con della carta di alluminio per trasferire il tutto in forno a 200 gradi per circa un’ora. Il polpettone di pollo può essere servito all’interno di un piatto da portata insieme al suo fondo di cottura, sia caldo che freddo.

Leave a Reply