Frutta con semi o noccioli: qual’è? Quando si mangia?

La frutta è un alimento molto nutriente e poco calorico, pieno di principi nutritivi. I frutti hanno proprietà antiossidanti, nutritive, lassative, mineralizzanti, vitaminizzanti, ecc. e tante altre funzioni. Sono grandi alleati della salute e hanno un grande quantitativo di acqua, un giusto equilibrio di zuccheri, sali minerali e vitamina A e C. Vediamo nella nostra disamina quali sono i frutti con i semi o nocciolo e quando mangiarli!

Frutta con semi o noccioli?

Partiamo dal presupposto che in natura non nascono i frutti senza semi, poiché sono questi che si riproducono. E’ vero anche che l’uomo ha creato dei frutti ibridi per avere un gusto più appetibile. E che dire dei semi invisibili all’interno delle banane o le arance che sono riprodotte attraverso l’innesto. Oggi in modo diffuso per la riproduzione del frutto, viene usata la partenocarpia ovvero, sviluppo del frutto senza il seme. La natura non vede di buon occhio le tecniche che non sono una condizione naturale e medita vendetta. Se le piante sono ammalate, senza semi non è possibile produrne della stessa specie. Frutti tipici con semi sono  melograno, fichi, kiwi, avocado, papaya, pitaya, uva, anguria, fragola, fichi d’india, melone, ecc ..Sono frutti dal sapore unico con cui si fanno tante sfiziose ricette. Il frutto con il nocciolo viene chiamato drupa  ed ha al suo interno un nocciolo grande osseo; ottima fonte di minerali e vitamine, ricco di acqua, senza calorie e alimenti per una dieta dimagrante come del resto la maggior parte della frutta. I frutti con i noccioli sono albicocca, ciliegia, susina, prugna, pesca o nocepesca, ecc.

Perché mangiare la frutta?

La frutta come la verdura è stata raccomandata nella nostra alimentazione. E ‘stato valutato in modo scientifico che bisogna inserire nella dieta quotidiana 4- 5 porzioni di frutta al giorno. Si ricordi, anche di conservare la frutta in modo appropriato, alla giusta temperatura e nell’apposito cassetto del frigo. E poi con l’arrivo a breve della primavera, diamo il via a macedonie o maxi insalate!

Leave a Reply