Investire in borsa: Grecia vicina ad accordo

grecia borsaIn queste ultime ore il contesto economico internazionale sembra aver finalmente voltato pagina. La Grecia e la comunità internazionale sarebbero vicino ad un accordo che permetterebbe ad Atene di poter pagare la rata da oltre 200 milioni di euro al Fondo Monetario Internazionale e scongiurare, almeno per il momento, il rischio di un default.

Secondo quanto riportato dagli organi di stampa il premier greco, Alexis Tsipras, ha presentato al Brussels Group la lista delle riforme che compongono la proposta di Atene. Le parti non sono ancora arrivate ad un accordo risolutivo ma ci sono chiari segnali cha la direzione sia quella giusta.

Buone notizie, insomma, per chi investe in borsa visto e considerato che il tema Grecia condiziona fortemente i mercati da 3 mesi a questa parte. Mercati che, in caso di un accordo con la Grecia, potrebbero tornare a correre spingendo molti trader a tornare ad investire prepotentemente cavalcando l’onda dei rialzi.

Ovviamente non tutti sanno come investire in Borsa senza perdere denaro. Per farlo è necessario avere delle forti conoscenze tecniche e una grande capacità di gestire lo stress e le notizie che arrivano ogni minuto dai media. Tuttavia l’Italia si sta riscoprendo molto appassionata di borsa e le persone che decidono di investire autonomamente sui mercati, piuttosto che affidarsi a degli intermediari, sono in forte aumento.

Spesso c’è la mancanza di fiducia nei confronti degli istituti di credito o nei fondi comuni. Molte persone, infatti, riescono a raggiungere risultati migliori investendo in borsa per proprio conto piuttosto che affidando i propri soldi a degli intermediari che, inevitabilmente, li integreranno in un calderone per poi investirli tutti insieme. Il vantaggio è che questi fondi sono gestiti da professionisti del settore, lo svantaggio e che sono sicuramente meno tempestivi nel cogliere le occasioni di quanto non possa essere un trader indipendente.

Ovviamente per investire in borsa correttamente non ci si può svegliare una mattina e pensare di avere le giuste capacità o la giusta conoscenza per poter affrontare con successo i mercati. Per prima cosa è necessario avere un minimo di preparazione tecnica, un conto di trading e una minima strategia di investimento. Questi sono tutti aspetti fondamentali che devono essere messi a punto con il tempo e, proprio per questo, non possono essere improvvisati.

 

Leave a Reply