La lavagna: quanti tipi ce ne sono? Qual è la loro origine?

La lavagna: quanti tipi ce ne sono? Qual è la loro origine?

Se pensiamo alla scuola e ad un’aula scolastica, la prima cosa che ci verrà in mente è la lavagna.

Tutti gli adulti di oggi che sono andati a scuola ricordano ancora il rumore del gesso che maestri e professori hanno usato per anni per spiegare durante le lezioni, oggi parleremo di questo bellissimo strumento.

Quanti tipi di lavagne ci sono? E qual è la loro origine?

Quanti tipi ce ne sono?

Ci sono vari e diversi tipi di lavagna che possono essere per le aule scolastiche, in questo caso da quelle classiche nere si è passati a quelli digitali e bianche, a quelle che si usano in ufficio che si possono cancellare perché si vengono scritte sopra con un pennarello speciale e cancellabile con una speciale spugnetta.

La lavagna tradizionale, quella nera scolastica, è fatta con l’ardesia, una roccia, un minerale di origine sedimentaria, è un materiale semi-duro e/o tenero, ed il colore è nero opaco, si riesce a mettere insieme in lastre sottili.

È anche impermeabile e resistente agli agenti atmosferici che derivano dal metamorfismo delle altre rocce sedimentarie che vengono formate dalla deposizione della marna (una specie di limo) che proviene dalle erosioni.

Le cave di ardesia si trovano nel Regno Unito e anche in Francia.

Per poterle usare è importante usare i gessetti bianchi, o anche colorati, la polvere resta facilmente attaccata all’ardesia e si può cancellare alla fine con uno straccio, una spugna e anche un cancellino.

Le lavagne da ufficio possono essere di diverse grandezze e anche messe in modi diversi, chi è incorporata in un piedistallo che sta in piedi da solo, oppure si appende al muro come una normale bacheca.

Con queste è possibile scrivere su di esse con un pennarello nero o altri colori e anche le scritte sopra si possono cancellare con una speciale spugnetta che va tenuta sempre asciutta e pulita.

Di solito queste da ufficio sono in plastica e, vendute più piccole, possono essere tenute in casa.

Qual è la loro origine?

Qual è la storia della prima lavagna usata per la scuola?

Secondo alcuni scritti sono stati gli americani ad inventarla ed usarla come attrezzo per l’insegnamento sia a scuola che alle persone adulte che arrivavano da fuori come l’Italia e la Spagna.

Fu poi un reverendo, che si chiamava Samuel Read Hall a dedicare poi la sua vita ad insegnare i metodi educativi ai nuovi arrivati e soprattutto ai più giovani.

Grazie a lui il sistema scolastico cambiò e fece in modo che tutti potessero imparare a leggere e a scrivere perché all’inizio, la scuola, non era accessibile proprio a tutti e fu così che si accorse di un aumento degli studenti.

Prese poi l’abitudine di scrivere su un blocco di ardesia per consentire anche ai ragazzi in fondo di poter leggere e scrivere e da allora la ogni scuola è provvista di questo oggetto anche se ora sono diventate digitali.