Lavoro: le figure professionali più richieste

lavoroIl lavoro in Italia manca e a dimostrarlo ci sono i dati ufficiali che molti analisti, addirittura dicono siano sottostimati. Comunque, attenendoci a quelli, la disoccupazione è oltre il 12% mentre quella giovanile si avvicina, pericolosamente, al 50%. Dati che fanno venire i brividi e che testimoniano come la situazione sia delicatissima.

A questo proposito è bene conoscere quali sono le figure professionali più richieste in modo tale da indirizzare i nostri ragazzi verso quelle strade. Non sarà una garanzia di successo ma sarà, comunque, più semplice trovare lavoro. Il che, al giorno d’oggi, è già un grande traguardo!

Per stilare la classifica dei lavori più gettonati del 2014 ci possiamo avvalere dei dati ufficiali diffusi dalla CGIA di Mestre secondo cui sarebbero a rischio oltre 8 mila posti di lavoro perchè, al momento, non ci sono sufficienti candidati con le carte in regola per soddisfare le richieste delle aziende. Un paradosso in un paese dove 1 giovane su 2 non lavora.

Ma veniamo ai dati concreti: il lavoro dove c’è più margine per trovare un posto è quello degli analisti e progettisti di software, seguiti dai programmatori e dagli ingegneri energetici e meccanici. Molto buone anche le opportunità di lavoro tra i tecnici della sicurezza sul lavoro gli esperti in applicazioni informatiche.

Tra gli altri dobbiamo segnalare infermieri ed ostetriche, acconciatori e attrezzisti di macchine utensili. Per questi ultimi c’è da segnalare che sono già diversi anni che le aziende fanno fatica a reperire personale qualificato segno che il trend è forte e duraturo.

Nel complesso si tratta di tutte figure professionali altamente specializzate cosa che conferma ancora una volta quello che andiamo ripetendo da tempo: per trovare lavoro bisogna applicarsi al massimo durante il periodo di studio cercando di affiancare alla base teorica anche l’esperienza diretta in azienda, fattore determinante per emergere velocemente.

Leave a Reply