Prestiti dipendenti pubblici Trentino Alto Adige

Anche in Trentino Alto Adige sono presenti diversi tipi di offerte per quanto riguarda possibili prestiti per i dipendenti pubblici.

In particolar modo, Italprest fornisce ai dipendenti pubblici due tipi di servizi: i prestiti o finanziamenti personali e la cessione del quinto dello stipendio.

Per quanto riguarda i prestiti personali attraverso la cessione del quinto, le rate di ogni finanziamento vengono detratte direttamente dalla busta paga mensile del lavoratore per un importo massimo che può essere pari al 20% dello stipendio stesso. In altre parole, la somma della rata mensile non potrà mai superare un quinto dello stipendio netto della persona, ad eccezione se si sceglie dei prestiti delega: in questo caso, invece, l’ammontare della rata mensile può toccare i 2/5 dello stipendio.

Questo tipo di prestito è particolarmente vantaggioso in quanto permette un’ampia flessibilità per quanto riguarda le rate e in più il lavoratore potrà scegliere anche l’intervallo di tempo più adatto per il rimborso del prestito in base alle proprie esigenze a partire da un minimo di 24 rate fino ad un massimo di 120 rate. L’importo minimo per ogni rata invece è di 500 euro. I tassi di interesse resteranno invariati per tutta la durata del finanziamento, in modo tale da garantire al lavoratore una migliore organizzazione delle proprie spese.

L’importo del prestito può variare in base a diversi fattori, tra cui ad esempio l’età e il tipo di stipendio del lavoratore. Ma può dipendere anche dalla durata del finanziamento stesso. Questo tipo di prestito è talmente flessibile che il richiedente potrà anche decidere di rimborsarlo in anticipo rispetto ai tempi, ma anche di posticiparlo. Inoltre possono richiedere questi prestiti anche coloro che hanno avuto problemi finanziari in passato.

Anche Finatel propongo interessanti offerte per quanto riguarda i prestiti per i dipendenti pubblici in Trantino Alto Adige. I prestiti personali possono raggiungere una somma massima di 20mila euro, i prestiti delega 35mila euro e quelli fiduciari 31mila euro. Si tratta di prestiti che si possono ricevere anche nel giro di pochi giorni (direttamente a domicilio) e che si possono personalizzare in base alle esigenze del richiedente e rappresenta un’alternativa ai prestiti bancari. Inoltre, è possibile rimborsare il prestito addirittura in 120 mesi, ovvero dieci anni. Anche in questo caso, possono richiedere il prestito anche coloro che in passato hanno avuto problemi economici e inoltre non è nemmeno necessario motivare la richiesta di tale finanziamento. I tassi restano fissi e invariati per tutta la durata del prestito e non è prevista nessun tipo di penale nel caso in cui il lavoratore dovesse rimborsare il finanziamento in anticipo rispetto ai tempi previsti inizialmente.

Leave a Reply