Vacanza a Venezia: cosa visitare?

In Italia non c’è cittá che non meriti di essere visitata per la sua bellezza ma alcune meritano di essere visitate piú di altre e una di queste è Venezia. Venezia è una delle repubbliche marinare e forse anche la piú famosa ma è anche e soprattutto una meravigliosa cittá che giá di per se ha l’unicità al mondo di essere costruita su una laguna e che racchiude anche uno dei più grandi tesoretti del nostro Bel paese.

I luoghi più belli di Venezia

Di Venezia colpiscono moltissimo i sontuosi palazzi che decorano la cittá facendola risaltare come un piccolo diamante incastonato in un anello e che la rendono magica e speciale agli occhi del visitatore.

È bene però non fermarsi addare un’occhiata frettolosa solo alla facciata dei palazzi ma ricordarsi che vale la pena soffermarsi e visitare anche il loro interno che sará ricco di sorprese e bellezze.

La prima cosa che solitamente si visita e che piú colpisce di Venezia è Piazza San Marco così imponente, vasta e regale da poter davvero rievocare nell’immaginario del visitatore tutti i fasti del tempo che fu.

In Piazza San Marco c’è poi la Basilica di San Marco che vale assolutamente la pena i visitare con attenzione e devozione non solo per l’importanza sacrale ma anche e soprattutto per i suoi tesori nascosti.

I capolavori di arte e architettura che la costituiscono la rendono una delle chiese piú visitate e apprezzate in tutto il mondo.

Per una cittá costruita sulla laguna è inevitabile avere una serie di ponti che colleghino una sponda all’altra e tra questi i piú rinomati sono il Ponte di Rialto e il Ponte dei sospiri.

Prendersi una mezza giornata per fare un giro dei ponti di Venezia è assolutamente fondamentale per respirare l’aria della sontuosità e della regalità che da sempre la pervade.

Se non ci si vuole limitare al solito giro turistico molto breve e incompleto è bene mettere in programma una visita a Palazzo Ducale, uno dei tesori per nulla nascosti della città e alla Galleria delle Accademie dove ,fra le molte opere d’arte, è custodito quello splendido studio anatomico fatto da Leonardo Da Vinci nell’Uomo di Vitruvio.

Venezia è anche una delle poche sedi al mondo del museo Guggenheim che porta con se quel patrimonio di arte moderna cosí differente ma così importante per avere uno sguardo completo su tutto ciò che la cittá ha da offrirci.

Venezia non si riesce a visitare in un’intera vita con i suoi mille angoli magici e nascosti ,ma sicuramente sará possibile visitarla con attenzione e devozione cercando di porsi con lo sguardo non del turista ma dell’appassionato di arte, arte che pervade ogni spazio della laguna.

Leave a Reply