Ztl Bollate: è ancora attiva? Quali sono i suoi orari e costi?

Ztl Bollate: è ancora attiva? Quali sono i suoi orari e costi?

Vivere nel centro di una grande città è il sogno di molte persone ma non solo per avere un appartamento moderno ma anche perché proprio nelle città di provincia è possibile avere più opportunità lavorative.

Inoltre abitare nel centro cittadino è possibile viaggiare con i vari mezzi di trasporto pubblici e anche usare al meglio la propria macchina, grazie poi alle varie zone ZTL è possibile per i residenti trovare parcheggio in modo facile perché si è residenti.

Ma cos’è la ZTL, com’è la situazione ZTL a Bollate?

Cos’è?

I termini ZTL si riferisce alla zona a traffico limitato di una città metropolitana che limita il traffico a chi è residente nella città e quindi può viaggiare in tranquillità tra le strade e le vie mentre per chi non è residente non può entrare ma ci sono comunque delle vie per raggiungere i luoghi interessati, ad esempio la stazione, oppure appositi parcheggi nelle città prima per lasciare la propria macchina in parcheggi pubblici e prendere l’autobus.

Ma ci sono dei casi in cui, anche se non si è residenti, è possibile entrare con la propria macchina nel centro e viaggiare per le diverse vie come i residenti anche se non lo si è, questo caso lo si fa con chi possiede il tagliandino handicap e la persona in questione è all’interno del veicolo e deve anche parcheggiare negli appositi parcheggi handicap.

È ancora attiva?

Per via di un referendum  da parte dell’Amministrazione Comunale di Bollate, dal 6 novembre 2016 la zona ZTL è stata sospesa e quindi chiunque può viaggiare per la città, sia i cittadini residenti che non, inoltre le telecamere di sicurezza che sono state sospese, ma dal 1 luglio 2020 le cose sono molto cambiate.

La zona ZTL è stata riattivata e ora solo i residenti possono usufruire delle strade della città e la videosorveglianza è aumentata ì, scoprendo più velocemente chi può e chi non può viaggiare in città.

Quali sono i suoi orari e costi?

Sia prima del blocco e sia adesso che è tornata normale, la zona ZTL aveva questi orari:

da lunedì a venerdì, tranne i festivi dalle 7,00 alle 19,00.

Per poter viaggiare in città è necessario possedere un permesso speciale e anche registrare la propria auto al comune per poter viaggiare quel giorno in città, mentre se si possiede un handicap è possibile non fare tutto questo e usare l’apposito parcheggio.

Ma per tutti è necessario anche comprare un biglietto e metterlo bene in mostra dentro la macchina.