I brani intramontabili della musica elettronica

Ogni stile musicale conserva una lista dei brani più famosi, intramontabili al passare del tempo, proprio come la musica elettronica. I suoni modificati grazie alla strumentazione idonea hanno reso la musica elettronica una delle più apprezzate soprattutto tra i giovani, continuando ad attrarre un ampio pubblico anche nel periodo odierno. Grazie ai dj più famosi al mondo diversi brani elettronici sono diventati dei veri e propri must all’interno delle classifiche internazionali. Andiamo a scoprire insieme, nel dettaglio, quali sono i brani intramontabili legati alla musica elettronica che non sembrano destinati perdere il proprio primato.

Storia della musica elettronica

Nonostante la diffusione dei primi strumenti elettronici a partire dalla metà del Novecento lo stile musicale si è diffuso particolarmente dagli anni ’40, arrivando al successo commerciale negli anni ’60. Nel corso dei decenni successivi i vari perfezionamenti elettronici hanno contribuito alla notorietà della musica più apprezzata tra i giovani, promossa anche da vari dj di fama internazionale.

Ad oggi si contano diversi brani, parte del repertorio della musica elettronica, giudicati intramontabili al passare del tempo e delle mode. Alla musica elettronica appartengono diverse categorie e sottocategorie, caratterizzati da mix e suono metallici, dal fascino ostico e ipnotico, apprezzati da alcuni e considerata invece soltanto ‘rumore’ assordante da altri.

I brani che hanno fatto la storia della musica elettronica

Quali sono in concreto i brani che hanno fatto la storia della musica elettronica nel mondo? Prendendo ad esempio uno spazio temporale di circa un ventennio è curioso vedere come, anche i brani elettronici, abbiano subito varie modifiche strutturali senza perdere la ricchezza del proprio fascino. Tra i singoli di successo intramontabili si trovano: Put Your Hands Up 4 Detroit, scritta dal produttore elettronico olandese e DJ Fedde le Grand nel 2006, sopravvissuta ai giorni nostri come uno dei must della musica elettronica.

Il brano Waters of Nazareth è stato prodotto dal duo francese di musica elettronica Justice nel 2005, salendo in vetta alle classifiche internazionali, presente anche nell’episodio 5 della serie 13 di Top Gear. Il singolo Disclosure feat. Sam Smith – Latch è stato prodotto nel 2013 dall’artista Disclosure, parte del repertorio pop-elettronico. Altro must intramontabile è il brano Hey Boy Hey Girl dei The Chemical Brothers, pubblicato nel lontano 1999 ancora molto apprezzato dagli amanti del genere. Warp, prodotto nel 2009, è stato realizzato dal dj italiano The Bloody Beetroots, con la partecipazione del dj statunitense Steve Aoki. A chiudere la classifica è il brano Strobe dell’artista Deadmau5, uscito nel 2009 appartenente al genere dance, house elettronico.

Leave a Reply