Addobbi battesimo: quali scegliere, dove acquistarli e prezzi

Il battesimo è un evento speciale, che caratterizza l’ingresso del nostro bambino nel mondo religioso. E’ un momento spirituale a cui partecipano amici e parenti, con gioia e commozione. La festa è un avvenimento che riunisce tutti ma che non deve avere per forza la stessa valenza di un matrimonio.

Vestire il proprio bambino per l’occasione e organizzare un rinfresco è naturale, ma realizzare una Aida al Cairo rischierebbe di rendere il tutto molto pacchiano. Se non abbiamo idee o tempo sufficiente, possiamo affidarci a location come ristoranti e agriturismi che già predispongono le loro sale in queste occasioni.

Che cosa acquistare

Riduciamo gli sprechi al massimo ma cerchiamo di creare qualcosa di gradevole. Il riciclo va benissimo se siamo delle esperte, ma se ci improvvisiamo rischiamo di suscitare sensazioni di trascuratezza e disordine. Partiamo dalle partecipazioni: il tema della festa deve dare la linea coordinata a tutto il resto. Colori, animali, cartoni animati danno il “la” a materiali e decorazioni.

Innanzitutto prevediamo quanti bambini ci saranno. Se avremo molti bimbi dovremo per forza limitare tessuti e supporti in legno. Meglio puntare su palloncini e carta pesta. I contenitori per la confettata devono essere una via di mezzo tra l’eleganza del vetro e la praticità della plastica. I bimi infatti ci metteranno le mani dentro con tanta irruenza, quindi è bene scegliere contenitori infrangibili o abbastanza alti e chiusi con un coperchio. Lo scopo è quello di non lasciare che si servano da soli, onde evitare danni e pericoli!

Se siamo in un ristorante possiamo anche creare un tableau con la disposizione dei posti.
Anche qui fiocchi in raso e cartoncini intagliati su una base di polistirolo possono venirci in aiuto.
Non sono necessari fiori: al loro posto meglio piccoli segnaposto che possono diventare bomboniere. Possiamo creare semplici sacchettini di organza con confetti o realizzare centrotavola con pannolenci, che rappresentano giocattoli e peluche.

Dove acquistare e prezzi

Sicuramente gran parte del tuo budget andrà nella location e nella torta. I costi si aggirano sui 40 euro ad invitato.
Se non hai budget sufficiente puoi allestire una piccola festa in casa tua, rivolgendoti ad una gastronomia per il buffet.
Se hai spazio in giardino puoi fare un pic-nic all’aperto e farti aiutare da un catering. Per la torta a tema puoi rivolgerti ad un cake designer, ma assicurati che sia anche buona e adatta a tutti gli invitati.

Per i palloncini esistono molti negozi specializzati che possono addirittura personalizzarli e consegnarli a domicilio. Munisciti di bomboletta ad elio per gonfiarli, così resteranno ancorati alle sedie e ai tavoli. Quelli classici ad aria infatti restano per terra e intralciano il passaggio! I costi possono variare tra i 40 e gli 80 euro per una bombola che gonfia al massimo 100 palloncini (che dovrebbero aggirarsi sui 2 euro l’uno).

Coccarde, sacchetti in organza e cartoncini colorati si possono acquistare sia in cartoleria che online, i prezzi variano da pochi centesimi ad 1 euro al pezzo. Le creazioni in pannolenci e il tableau, se sono creati da artigiani potrebbero avere costi più alti della media. La bellezza però non è messa in discussione! Se conosci qualche amica appassionata di taglio e cucito o grafica puoi chiedere un prezzo di favore in modo da non spendere più di 150€ per tutto quanto!

Leave a Reply