Come mettere lo smalto per farlo durare a lungo

Uno dei trucchi cosmetici che più vengono usati dalle donne è i certo lo smalto. Lo smalto è un trucco che non richiede moltissimo impegno e che, se messo con i dovuti accorgimenti, può durare a lungo.

Sarà strano per alcune di voi chiamare lo smalto trucco ma lo è a tutti gli effetti e come gli altri trucchi per il viso è fonte di continuo studio, sviluppo e miglioramento per consentire una riuscita sempre migliore di stesura.

Tipologie di smalto

Con il passare del tempo sono state sviluppate sempre più tipologie di smalto che hanno come scopo il miglioramento della qualità del colore e che consentano una stesura di più lunga durata.

Mentre inizialmente gli smalti avevano una durata breve di circa due o tre giorni con l’andare del tempo non solo è cambiata la formula dello smalto stesso, che ha acquistato una resistenza migliore, ma sono stati  lanciati sul mercato una serie di prodotti che hanno come scopo l’incremento della durata un miglioramento nella stesura.

Gli smalti di ultima generazione, denominati GEL, hanno un pennellino piatto in grado di stendere al meglio lo smalto e hanno una formulazione che lo rende più duraturo e resistente.

Come stenderlo?

Il modo migliore per rendere uno smalto piú brillante e duraturo è utilizzarlo insieme ad una base e ad un top coat.

È bene stendere per prima e in modo uniforme la base per far si che l’unghia sia completamente protetta dal prodotto che comunque sia è aggressivo e può macchiare l’unghia.

In un secondo momento è bene stendere il colore in modo uniforme e attendere almeno 5 minuti.

Bisogna stare attenti a non esagerare con la quantità di prodotto perchè si rischia di non avere una asciugatura uniforme e compatta e alcune zone potrebbero non essere asciutte completamente ed essere tolte una volta che si procede con il secondo passaggio.

È bene applicare una seconda passata di colore, sempre facendo attenzione a non esagerare con la quantità di prodotto, per rendere il colore più brillante e “solido”.

Infine è buona norma applicare una mano di top coat che rende il colore ancora più brillante e protetto in modo da avere un risultato ottimo e più duraturo.

Un piccolo “trucchetto” che è ancora possibile applicare è passare il top coat proprio sulla punta dell’unghia in modo da “chiudere” la stesura dei tre prodotti e rendere lo smalto ancora più resistente.

Qualunque sia la tipologia di smalto la cosa importante per poter raggiungere un risultato ottimo e di lunga durata è non avere fretta di finire il lavoro e stendere al meglio il prodotto per avere un risultato migliore con uno sforzo minore.

Leave a Reply