Il pallonetto del tennis: come si effettua ed impara il lob

Il tennis è un gioco molto affascinante e può essere praticato alla pari di altri   sport  come il calcio o il basket. Questo gioco è fatto soprattutto di tecnica. In questo articolo vedremo delle specifiche proprio sul discorso della tecnica, e in modo speciale la tecnica del pallonetto .

Che cos’è il lob?

Ma cosa è Il pallonetto, o  lob ? E come si gioca? In effetti si tratta di un colpo speciale insomma particolare attraverso il quale la  racchetta imprime alla palla una  traettoria e una direzione veramente molto in alto . Si parla di un dritto o di un rovescio. Questo colpo fa si che l’antagonista evita di passare al contrattacco o oltrepassare l’avversario. Vediamo come si svolge nel dettaglio questo passaggio.

Procediamo e rendiamoci conto di come fare: il piatto della racchetta va rivolto verso il cielo e le gambe devono essere tenute piegate tipo flessione. E ‘necessario controllare bene la palla, polso fermo, si deve agire come se dovessi osare un colpo tipo fondo campo e come se la palla fosse posta in senso orizzontale e quindi colpirla. Quindi toccare e colpire la palla con il piatto volto in alto. Assunta questa posizione il movimento deve essere molto largo si deve agire con un colpo all’improvviso che l’avversario non si aspetta essendo stato colto di sorpresa. La racchetta va impugnata con forza ed accompagnare il movimento della palla con il piatto della racchetta rivolto verso l’alto e osare colpo secco, deciso, incisivo. Velocità. L a tecnica del lob serve a mettere fuori fase il giocatore soprattutto negli attacchi a rete. Usiamo per un lob circa 6/7 metri calcolati in altezza la risposta che richiede l’altro sarà persa.

Abbiamo visto questa tecnica che mette fuori strada l’avversario ma può anche capitare che quest’ultimo preveda le mosse. Cosa fare in questo caso? Semplicemente la procedura sarà quella spiegata  mutare solo  il colpo  alla fine  e portare pian piano la palla verso l’alto. Nel pallonetto il movimento con la palla deve essere  sempre lungo cosi facendo  si eserciterà un maggior controllo sull’intero colpo.

Mettere in pratica  un ottimo  pallonetto  presenta le sue difficoltà poiché questa tecnica necessita di grande sensibilità  e tecnica per cui perché si spiazzi l’avversario occorre allenarsi nei dettagli e a lungo.

Attraverso il lob ci accorgiamo della tecnica e della classe del tennista – ovvero il pallonetto – è uno dei più audaci: mette fuori gioco l’avversario pronto sulla rete, ma dobbiamo usare un nuovo dominio di forza, prontezza nei gesti e formidabile mira.

Leave a Reply