Come preparare la torta salata caprese

La ricetta tradizionale della caprese risulta una delle preparazioni più gettonate del periodo estivo, prestandosi per le variazioni personalizzate e anche per le abilità dei cuochi meno esperti. La torta salata caprese integra gli ingredienti freschi tradizionali, come la mozzarella e i pomodori, elaborati in una versione gustosa adatta sia ai grandi che ai piccini. Il piatto della caprese è stato realizzato per la prima volta sull’isola di Capri, dalla quale ha assunto la propria denominazione specifica, sfruttata in tutte le regioni italiani, compresi i più grandi chef. Come preparare la torta salata caprese? Scopriamolo insieme all’interno dei paragrafi successivi.

Ingredienti necessari per la ricetta

La torta salata caprese conserva gli ingredienti tradizionali del piatto originario di Capri, comprese alcune sfiziosi varianti. Quali ingredienti occorrono per realizzare questo piatto fresco e tipicamente estivo? Per la realizzazione della pasta brisè si rendono necessari: 100 grammi di burro, 60 grammi di acqua, 200 grammi di farina 00, 1 grammo di origano secco, 2 grammi di sale fino.

Per la crema al basilico occorrono: 20 grammi di basilico, 50 grammi di pinoli, 80 grammi di olio extravergine di oliva. Per la farcia si necessita di: 150 grammi di mozzarella, 200 grammi di pomodori, basilico e origano per spolverizzare.

Preparazione della ricetta

Per realizzare la pasta brisè della torta salata caprese si dovranno unire la farina setacciata, il sale e il burro a freddo all’interno di un mixer, azionando il tutto fino all’ottenimento di un composto omogeneo e sabbioso. A questo punto l’impasto può essere trasferito in una spianatoia, versando l’acqua nella tipica conca creata con le mani, impastando a mano il tutto.

L’impasto deve riposare 40 minuti in frigorifero ricoperto dalla pellicola trasparente, steso successivamente su un piano infarinato. La base della torta salata caprese deve quindi essere trasferita in uno stampo rettangolare, bucando la superficie della pasta con una forchetta. La base deve essere cotta in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti e lasciata raffreddare.

Per la crema di basilico si deve utilizzare un mixer dove tritare pinoli e foglie di basilico, insieme all’olio extravergine di oliva. La crema finale ottenuta deve quindi essere trasferita all’interno della base brisè, tagliando la mozzarella e i pomodori a fette disponendo il tutto secondo il proprio gusto personale. Al momento di servire la torta in tavola si può aggiungere una spolverata di origano e basilico per decorare. La torta salata caprese si presta alla conservazione di due giorni in frigorifero, congelata per il periodo massimo di un mese.

Leave a Reply