Le zone del corpo più difficili da depilare

Di certo la rimozione dei peli superflui è una delle cose più ripetitive e noiose che è necessario fare regolarmente per mantenere una pelle sempre liscia e morbida. La depilazione prevede il passaggio su differenti parti del corpo che possono risultare più o meno complicate o sensibili. Mentre alcune zone come gambe e braccia sono meno sensibili allo strappo per altre zone è meglio seguire dei piccoli accorgimenti che evitino rossori o abrasioni.

Quali sono le zone più sensibili?

La sensibilità di ognuno di noi è di certo differente poiché ognuno ha una tipologia di pelle differente ma ci sono zone che in ognuno di noi sono sensibili e tendono ad irritarsi con la depilazione.

Le zone più sensibili sono le ascelle e la zona bikini e quindi è bene prendere alcuni accorgimenti particolari prima di procedere con la depilazione.

Come si deve procedere?

Prima di procedere con la depilazione è bene scaldare le strisce depilatorie magari passandole tra le mani per far si scaldino e che aderiscano al meglio una volta stese e che consentano uno strappo unico o comunque molto ridotto.

Migliore sarà la stesura, più veloce sarà la depilazione e meno strappi dovremo fare evitando così di sollecitare in modo eccessivo una zona sensibile.

Nonostante esistano altri prodotti alternativi alle strisce come le creme depilatorie è preferibile utilizzare le strisce o la cera calda per evitare di utilizzare prodotti chimici invasivi per zone molto delicate che potrebbero anche avere una reazione allergica a qualche componente del prodotto.

Le creme depilatorie devono fare in modo di uccidere il pelo alla radice e quindi è necessario che contengano additivi chimici sintetici forti al punto da uccidere il pelo ed è quindi probabile che risultino essere aggressivi per la pelle.

In particolar modo nella zona bikini è preferibile utilizzare le strisce per avere una depilazione completa senza residui e piú “sana”.

Dopo la depilazione si possono passare delle creme lenitive che non contengano profumi o altre sostanze alcoliche che possano irritare la zona già di per sé molto infiammata.

In alternativa è anche possibile risciacquare le gambe con acqua fredda per lenire l’irritazione ed avere sollievo immediato.

Qualunque tipologia di depilazione si scelga è probabile che le zone sensibili vadano incontro ad irritazione ma, utilizzando prodotti più naturali possibile, si possono limitare i danni e gli arrossamenti.

Infine è bene fare molta attenzione a qualunque prodotto si utilizzi sia durante che dopo la depilazione perché in alcuni casi le reazioni allergiche sono importanti e la zona più sensibile può andare anche incontro a gonfiori che devono essere curati in un secondo momento con medicinali appositi.

Leave a Reply