Opzioni binarie: un broker non vale l’altro!

opzioni binarieQuante volte lo abbiamo ripetuto? Un broker non vale l’altro, specialmente quando si tratta di investimenti finanziari e di opzioni binarie. Questa settimana ci è giunta l’email di un nostro lettore che ci ha toccato in maniera molto forte, perchè ha dato soddisfazione al nostro lavoro. Non possiamo, ne vogliamo, svelare tutto ma ci preme comunque riportare, a grandi linee, quanto ci è stato comunicato.

Il nostro amico, che chiameremo Daniele, ci ha scritto che investe da circa un anno nel mondo delle opzioni binarie. Nei primi 5 mesi, nonostante avesse imparato a fare analisi tecnica e mettesse in pratica strategie testate in demo non riusciva a guadagnare quasi nulla. Anzi, secondo quanto ci ha detto, aveva riportato anche qualche perdita sul capitale iniziale.

Successivamente, leggendo le pagine del nostro blog, aveva capito che forse il problema non era lui ma il broker. Così ha deciso di cambiare leggendo una recensione sul nostro sito. Il risultato? In 5 mesi ha rimesso a posto la perdita e ha raggiunto un profitto del 15% sul proprio capitale iniziale. Non male vero?

Come avrai notato non abbiamo fatto i nomi dei broker per rispetto e per non fare pubblicità a nessuno. Il nostro intento non è quello di consigliarti un broker nostro affiliato ma, al contrario, consigliarti di scegliere la piattaforma di trading in maniera ottimale. Se non sai da dove cominciare perchè sei alle prime armi questa risorsa (broker opzioni binarie) ti potrà tornare utile perchè è un ottimo elenco di broker regolamentati e di altissima qualità.

Insomma ancora una volta ci teniamo a sottolinearlo. Non scegliere a caso il broker ne tantomeno basa la tua scelta sulle pubblicità che trovi su internet. Quando pensi di aver trovato un buon broker chiedi in giro sui forum finanziari, controlla che sia davvero regolamentato e quali garanzie offre e solo allora procedi ad aprire il conto. Questo ti permetterà non solo di investire con maggiore serenità ma, anche, di poter fare trading in modo professionale e con un supporto di qualità.

Basta leggere un qualsiasi studio sull’attività dei trader per scoprire che chi opera in condizioni di serenità e con tutti gli strumenti a disposizione riesce ad ottenere risultati di gran lunga maggiori degli altri. Insomma vale la pena accontentarsi del primo broker che capita? Direi proprio di no!

Leave a Reply