Prepariamo insieme la Sardenaira

La Sardenaira consiste in un’antica ricetta nata intorno al 1450 a Nizza nella versione pissaladière, una focaccia a base di cipolle e acciughe. Con il trascorrere degli anni la preparazione è giunta in Italia, precisamente all’interno della regione Liguria, assumendo diverse denominazioni tra cui Sardenaira, tipica della zona di Sanremo, presentandosi come una focaccia a base di polpa di pomodoro, olive, capperi, origano, acciughe e spicchi d’aglio.

Ingredienti per la preparazione della Sardenaira

La Sardenaira può essere riprodotta anche a livello casalingo dai cuochi meno esperti seguendo passo per passo tutti i procedimenti che andremo a spiegare all’interno di questa nuova guida. Per preparare la Sardenaira occorrono: Farina 00-500 grammi, Acqua 250 grammi, Olio extravergine d’oliva 60 grammi, Lievito di birra fresco 12 grammi, Sale fino 11 grammi per l’impasto.

Per la farcitura occorrono: Polpa di pomodoro 600 grammi, Acciughe sotto sale 10 filetti, Olive taggiasche in salamoia 80 grammi, Capperi sotto sale 20 grammi, Aglio 8 spicchi, Olio extravergine d’oliva 50 grammi, Origano secco e 10 grammi di Olio extravergine d’oliva per ungere la teglia.

Preparazione guidata

Per preparare la ricetta della focaccia ligure Sardenaira si dovrà partire dall’impasto utilizzando una parte minima di acqua e un pizzico di sale aggiungendo la farina setacciata. Iniziando a mescolare il tutto si dovrà aggiungere a filo l’olio extravergine di oliva, lavorando l’impasto dapprima con un cucchiaio e successivamente con le mani all’interno di una ciotola capiente.

Si dovrà unire l’acqua rimanente mano a mano che la farina si amalgama, trasferendo il composto su di una spianatoia per raggiungere la consistenza di un panetto. A questo punto si potrà aggiungere anche il lievito sbriciolato, lavorando nuovamente il tutto per alcuni minuti, formando un panetto e lasciando riposare la preparazione coperta da un panno per circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessari l’impasto per la Sardenaira potrà essere steso e trasferito all’interno della teglia oleata, lasciandolo lievitare per 1 ora a temperatura ambiente coperto da pellicola trasparente.

Si dovranno quindi dissalare le acciughe e i capperi, scolando le olive. L’impasto dovrà essere trasferito in forno a modalità statica a 210°, cospargendo la focaccia con la salsa di pomodoro, olive, capperi, acciughe e gli spicchi di aglio con la buccia, polverizzando la superficie con l’origano e 30 grammi di olio. La Sardenaira dovrà essere cotta in forno per circa 30 minuti, condita successivamente con ulteriori 20 grammi di olio e lasciata raffreddare. La focaccia potrà essere gustata sia calda che fredda, conservata in frigorifero per 1-2 giorni, adatta sia come piatto unico, snack pomeridiano, antipasto o seconda portata.

Leave a Reply