Prendersi cura delle mani: lo smalto semipermanente

smalto semipermanentePrendersi cura delle mani è una prerogativa fondamentale per chiunque. Tuttavia per le donne questo aspetto è ancora più marcato perchè una mano curata, con uno smalto sempre in ordine, da un’immagine di ordine e femminilità davvero incredibili.

Tuttavia molte donne che, per vari motivi, non hanno tempo o voglia di dedicarsi a questa attività una o più volte la settimana c’è, oggi, una soluzione davvero fantastica: lo smalto semipermanente.

Questo particolare smalto (o sarebbe meglio dire tecnica di applicazione dello smalto, ma lo vedremo dopo) riesce a resistere anche 2 o 3 settimane in perfette condizioni. Una vera “manna dal cielo” per tutte quelle donne che, magari, lavorando non hanno le energie o il tempo per cambiare lo smalto in continuazione.

Ma come funziona esattamente lo smalto semipermanente e come viene applicato sulle unghie?

Per prima cosa dobbiamo sottolineare che lo smalto semipermanente va applicato, per garantirne una perfetta durata, da chi è veramente capace evitando il fai da te o di affidarsi a persone improvvisate. Detto questo cerchiamo di capirne di più.

Lo smalto semipermanente consiste nell’applicazione di 3 prodotti, una base, lo smalto e un prodotto a copertura che rende le unghie più lucide e garantisce una perfetta durata nel tempo. Come abbiamo detto, infatti, lo smalto così applicato può arrivare a durare anche 3 settimane.

Pensare di farsi le mani una volta e di essere a posto per 2 o 3 settimane è un sogno per molte donne. Ma come viene applicato?

Come abbiamo detto il primo strato è caratterizzato da una base, il secondo e il terzo strato dallo smalto vero e proprio e l’ultimo dei 4 passaggi è un top coat, ossia uno smalto trasparente che serve per donare brillantezza alle unghie e proteggere lo smalto dall’abrasione.

Nel complesso possiamo dire che lo smalto semipermanente è una soluzione indispensabile per tutte quelle donne che non vogliano, per questioni di impegni lavorativi o familiari, prendersi cura delle mani settimanalmente, ma allo stesso tempo essere sempre in ordine per se stesse e per gli altri. E tu hai mai provato a farti le mani con lo smalto semipermanente? Come ti sei trovata? Se vuoi ci piacerebbe sapere cosa ne pensi e parlarne qui sotto nello spazio per i commenti.

Leave a Reply