In vacanza alle Eolie

mare eolieLe isole Eolie rappresentano una delle mete turistiche più gettonate dagli amanti del mare. Qui, in questo meraviglioso arcipelago si respira un’atomosfera suggestiva e affascinante, quasi mistica, che rende ogni soggiorno unico e speciale.

Per gli amanti delle immersioni subacquee questi luoghi diventeranno sacri, riusciranno infatti a stupire per la intatta e variegata fauna marina. L’interno delle isole è ricco di fascino grazie alla presenza di imponenti vulcani sempre attivi, bizzarre formazioni rocciose, fitta vegetazione a Salina, villaggi preistorici. Le Eolie sono trafficate tutto l’anno, vi si arriva con navi, aliscafi e idrovolanti e la facilità dei collegamenti è uno dei motivi del decollo turistico.

Inoltre le tante offerte che permettono di organizzare viaggi low cost hanno permesso di non scoraggiare i turisti nemmeno in questo periodo di difficoltà economica.

L ‘arcipelago delle Isole Eolie è un luogo incontaminato, la storia ci tramanda molte informazioni, in particolare secondo la mitologia greca questo gruppo di isole di origine vulcanica deve il suo nome a Eolo, il dio dei venti, che si stabilì su una di esse, ed aiutando i pescatori, grazie alla sua abilità di prevedere il tempo, si guadagnò grande stima tra gli abitanti dell’arcipelago.

Le sette isole che compongono l’Arcipelago sono Stromboli, Vulcano, Panarea, Alicudi, Salina, Lipari e Filicudi nomi che evocano la selvaggia bellezza di questi luoghi con tanto di mare cristallino, faraglioni, grotte e spiagge stupende.
Queste isole sono state capaci di divenire muse ispiratrici per scrittori, pittori, poeti e viaggiatori che incantati dai panorami naturali hanno composto opere bellissime.

Sono di sicuro sinonimo di mare, sole, e amato relax e richiamano ogni anno tanti velisti amanti del mare e del vento capaci di sfruttare questi due elementi per viaggiare alla scoperta dei tesori che nasconde l’arcipelago.

Ogni isola ha un impronta diversa in base alle caratteristiche geografiche infatti: Filicudi ed Alicudi sono un “rifugio antistress” caratterizzate da un raffinato ambiente incontaminato.

Panarea è molto affascinante, con le sue tipiche casine bianche ed è soprattutto meta del turismo d’èlite, senza dubbio quindi una zona del Tirreno da visitare “dal mare” optando per una vacanze in barca a vela.

Stromboli e Vulcano, aspre e selvagge, attirano giovani campeggiatori che vogliono stare a contatto con la natura più rude. Salina è un isola per lo più verdeggiante, con le sue montagne gemelle, ed è molto più indicata per le famiglie grazie alla sua tranquillità.

Lipari è l’isola più grande e anche la più popolata, sede del comune da cui dipendono tutte le altre isole eolie(esclusa Salina),offre di tutto e di più per qualsiasi tipo di vacanza voi vogliate intraprendere, infatti vi sono ampi spazi, spiagge bellissime, tutti i servizi compreso l’ospedale e un porto riparato.

La cucina eoliana è eccezionale, molto gustosa, comprende pietanze a base di pomodori, capperi dei cucunci ( fiori di cappero), malvasia, ricotta infornata, pesce di tutti i tipi freschissimo e non dimentichiamoci delle granite e i dolci tipici a base di mandorla.

Per chi scegliesse Lipari come meta turistica, un’attenzione particolare va al Museo Archeologico Eoliano, alle colate di ossidiana e le cave di pomice, inoltre qui si produce l’ottimo vino della Malvasi. Sull’isola di Vulcano invece potrete ammirare ancora la sua attività grazie a fumarole, getti di vapore sia sulla superficie che sottomarini e i funghi sulfurei che sono noti per le loro proprietà terapeutiche.

Leave a Reply